MUSICA E TEATRO
per insegnanti (elementari e medie)

Il potere analogico della bellezza

Un’attrice dedita al lavoro sulla voce e sul suono e un musicista aperto all’esperienza teatrale della musica portano un gruppo di adulti a conoscere nuove forme di ascolto e di produzione del suono, mettendo in moto la capacità di gioco e di invenzione, di improvvisazione e di immaginazione.

Attraverso l’eperienza del teatro e della musica si pone al centro l’immaginazione come chiave per ri-guardare la realtà.

Si coltivano lo sguardo interiore e la coralità e si ricerca l’aspetto bambino che dimora in ogni adulto.

gratuito per i partecipanti (coperto da contributo specifico)
7 incontri di tre ore l’uno ogni lunedì dal 25 febbraio all’8 aprile 2013

Esperti:Chiara Guidi (Socìetas Raffaello Sanzio) e Fabrizio Ottaviucci