Attività consigliate in particolare per scuole primarie e secondarie di primo grado, ma adattabili anche ad età diverse.

Ogni laboratorio comprende la visita al Museo (con approfondimento del tema relativo al laboratorio scelto), ed una attività pratica, in cui gli alunni hanno la possibilità di elaborare, attraverso la manualità e la fantasia, i contenuti approfonditi  nel corso della visita.

  1. Per filo e per segno” . La filatura e tessitura: modalità di realizzazione e ruoli delle donne.
    Per l’attività manuale gli studenti hanno a disposizione un piccolo telaio in legno con cui realizzare un pezzo di tessuto.
  2. Dalla miniera al Museo”. Il ciclo di lavorazione dei metalli.
    L’attività manuale prevede la decorazione di una lamina con la tecnica dello sbalzo.
  3. “Un oggetto a forma di …”. Il ciclo di lavorazione dell’argilla e le forme del vasellame.
    L’attività manuale prevede la modellazione di un vaso in argilla.

 N.B. Nei laboratori vengono utilizzati strumenti che non costituiscono riproduzioni fedeli dei reperti archeologici, bensì rielaborazioni adattate alle possibilità di utilizzo da parte degli alunni ed alla sperimentazione di alcune azioni che caratterizzavano le specifiche attività. Gli oggetti che gli alunni riusciranno a realizzare restano di loro proprietà.

Durata 3 h; € 5,00 a studente