SCUOLA PRIMARIA – MEDIA INFERIORE

La scoperta della natura che ci circonda per imparare ad ascoltarla e a preservarla.

Libro teatro: animali nelle fiabe classiche.
Lettura animata di storie con animali, con l’aiuto del libro teatro; costruzione di un piccolo libro con la tecnica del carousel.

La tintura naturale

Laboratorio di acquerello con colori naturali
Come gli artisti del passato, i bambini verranno coinvolti personalmente nella preparazione di colori naturali utilizzando le piante disponibili di stagione in stagione. I colori serviranno alla dipintura di una tela che poi resterà loro patrimonio.

Il cappello del cantastorie

Dopo un passaggio nella sezione “…e ti dirò chi sei” alla scoperta del costume del cantastorie Giovanni Parente, ai bambini sarà chiesto di creare il loro cappello da cantastorie con l’ utilizzo di materiale da recupero.

Un trattore leggero leggero

Costruzione di un trattore o macchinina utilizzando carta e materiali di recupero. Ogni bambino venendo col proprio materiale, lo vedrà trasformato in un gioco da costruire con le proprie mani, come una volta, e da trattare con cura, come il nostro pianeta.

La foresta di carta

Favole animate sulla fauna dei nostri boschi. Dopo la lettura di una favola divertente costruzione dell’animale protagonista tramite il ritaglio e l’assemblaggio di un modello prestampato. Alla fine ciascun bimbo avrà il suo animaletto 3D (fino a 5 soggetti: cinghiale, cerbiatto, scoiattolo, gufo, lepre)

Bombe di semi

Laboratorio sui semi e sul concetto del piantare ma in maniera divertente: dopo una breve spiegazione (anche con favola) sui diversi tipi di semini che si utilizzeranno, si realizzerà una “bomba” in argilla all’interno della quale vanno messi come carica energetica i semini stessi. Nel giardino della scuola o a casa i bambini potranno lanciare le loro bombe piene di energia vitale e attendere che la natura faccia il suo corso. L’argilla si scioglierà, e il semino penetrerà nella terra e con un po’ di fortuna nel luogo del lancio nasceranno tante piantine!

L’acqua e il vino (museo valigia)

Dalla vendemmia al vino. Il lavoro nelle viti
A seguire attività laboratoriale

Il ciclo del grano (museo valigia)

Il lavoro dei contadini e il loro rapporto con terra. L’importanza degli strumenti e del loro significato
A seguire attività laboratoriale

Nonno, come era casa tua?

Come erano le case nel passato? Quale era l’arredamento, quante le stanze, e quali le differenze con le case di oggi?
A seguire attività laboratoriale

Rò e Bunì

Per le famiglie contadine di una volta i buoi erano il “capitale”; senza di loro non si poteva arare, ne trasportare i pesanti carri di legno, unico mezzo di trasporto. Costruiamo i buoi e i carretti raffigurati ed esposti nella nuova sala a loro dedicata. Rò e Bunì: amici buoi.. lettura animata e laboratorio.Per le famiglie contadine di una volta i buoi erano il “capitale”; senza di loro non si poteva arare, ne trasportare i pesanti carri di legno, unico mezzo di trasporto. Costruiamo i buoi e i carretti raffigurati ed esposti nella nuova sala a loro dedicata.

Le pietre raccontano

Partendo dai diversi tipi di rocce e manufatti rocciosi conservati in museo raccontiamo la storia della nostra terra. Riconosciamo i vari tipi di rocce che troviamo nei reperti conservati in museo: argilla, calcare, terracotta, marmo…

Impronta d’albero

Conosciamo gli alberi più comuni delle nostre zone riconoscendo l’impronta delle foglie, e la forma della chioma. Realizzeremo i timbri delle foglie e ognuno costruirà, da portare a casa, la sua preferita.